Parco regionale dell’olivo di Venafro
5 (100%) 12 votes

il parco regionale dell’olivo di Venafro è senza dubbio uno dei luoghi da visitare. Da qui nasce la mia passione per l’artigianato e lo devo a mio nonno. Quando mi portò a visitare questo luogo incantevole mi disse semplicemente: Guarda ! Restai a lungo in silenzio a guardare questi enormi alberi con la loro chioma argentata, unici al mondo. All’ improvviso con l’immaginazione dell’età non vedevo più gli alberi di questo enorme parco di olivo , ma fieri guerrieri pronti a combattere per difendere il proprio territorio. Subito ho amato quel luogo e quando posso, mi piace tornarci per visitare e sentire  ancora quell’ emozione e percepire ancora la presenza del nonno che col suo silenzio mi parlava del grande rispetto che si deve a questo parco. Ogni qualvolta che dal legno di olivo tiro fuori la forma che vuole essere, i miei ricordi infantili riaffiorano prepotenti alla mente. Mi riportano indietro nel tempo e risento la voce del nonno. Storie meravigliose legate a quegli alberi, a quel legno, a quel parco regionale dell’olivo di Venafro, sentito da suo nonno, a sua volta aveva sentito dal suo e cosi via. Storie infinite. Questo ho voluto racchiudere nei miei manufatti in legno di olivo come mio nonno mi ha insegnato : la bellezza della natura e di quelle storie infinite che vengono da molto lontano.